policy

Rosa Cariulo

Performer

About

Rosa Cariulo nasce ad Ostuni (BR) il 16 Ottobre 1982.
Inizia la sua formazione nel paese d’origine per poi spostarsi a Milano dove entra a far parte dell’Atelier di Teatro-Danza presso l’Accademia d’Arte Drammatica Paolo Grassi, che frequenta per tre anni, diplomandosi nel 2005.
Qui ha la possibilità di lavorare con esponenti autorevoli del Teatro-Danza tedesco come Susanne Linke, Reinhild Hoffmann.
Nell’anno 2004/2005 sostiene un’audizione ed entra a far parte della Compagnia “Kaiser-Antonino” con i quali partecipa come interprete a spettacoli portati in scena alla Biennale di Venezia (sezione Danza), al Mittelfest (Cividale del Friuli), alla Tanzhaus di Dusseldorf (Germania).
Dopo la parentesi milanese ritorna nella sua terra, la Puglia, dove lavora a stretto contatto con la Compagnia “La Casa di Pietra- Teatro Steinhof” diretta da Alessandro Fiorella e l’Associazione Culturale “Casarmonica”, diretta dal Maestro Mirko Lodedo.
Interpretando il ruolo di Euridice nello spettacolo “Kitharodos” riceve consenso di critica dal Presidente di giuria del Premio “Vittorio Gassman” Giovanni Amodio:
-“Sempre divisa nel suo stretto rapporto tra parola e sentimento, conferisce con leggiadria e leggerezza, nella figura minuta e aerea, un’umanitá dolente e gioiosa, assumendo nella profonditá corporea, la raffinatezza di una piuma, candida e sensuale, nella assoluta padronanza della gestualitá che ricama coordinate e tragitti in ribalta quanto in motivazioni concettuali.”-
Svolge come esperta, un’intensa attività didattica nelle scuole primarie e secondarie.
Un suo lavoro dal titolo “Il Mare in Tasca” nell’estate 2006 approda alla Rassegna “Marinando” organizzata dal Ministero dell’Ambiente; tiene inoltre per due anni consecutivi un laboratorio di Teatro-Danza rivolto ai docenti, inserito nel piano di aggiornamento della provincia di Bolzano, commissionato dalla Sovrintendenza Scolastica. Nell’estate 2007 collabora con la compagnia “La Casa di Pietra- Teatro Steinhof”, curando le coreografie insieme a Carmela Cariulo, alla realizzazione dello spettacolo “Il Labirinto” coprodotto con il Museo delle Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale.
Nello stesso anno, vince una borsa di studio nell’ambito del progetto del Teatro Pubblico Pugliese “La Bottega delle Voci” che termina con lo spettacolo “Orpheus” diretto dal Maestro Micha Van Hoeke.
Nel 2008, entrando a far parte della compagnia L’Ensemble di Micha Van Hoecke, inizia una collaborazione che la vede impegnata in diversi spettacoli come: La Derniér Danse?, “Le Voyage”, “La Voix des Choses – Maria Callas”, “Sinfonia per una Taranta”, “Salomè.
Nell’estate 2009 è in scena con “Le Baccanti”, produzione dell’Ensemble – in collaborazione col Festival Teatro Dei Due Mari di Tindari – accanto a Pamela Villoresi e Chiara Muti.
Nel 2010, presso il Teatro Dante Alighieri di Ravenna, interpreta il ruolo della “Fanciulla” nella creazione di Micha Van Hoecke “Claire-Obscure”, con la partecipazione di Luciana Savignano.
Nel marzo 2011 ha partecipato all’opera “Carmen”, andata in scena al Teatro San Carlo di Napoli, con la regia di Micha Van Hoecke.
Con “Pathos”- La Tragedia delle Troiane -, danza nel ruolo di “Elena” accanto a Lindsay Kemp e Mariella Lo Giudice. Lo spettacolo coprodotto con Ravenna Festival, Accademia Nazionale della Danza, Festival Teatro Dei Due Mari di Tindari e in collaborazione con il Teatro Stabile di Catania, il Circuito Epicarpo ADR della Regione Sicilia e Sensi Contemporanei, viene rappresentato nei siti archeologici più significativi della Sicilia.
Ancora una volta, sotto la direzione artistica di Micha Van Hoecke, è in scena al Teatro Lirico di Cagliari per l’opera “Macbeth”.
Su commissione dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, cura le coreografie per l’opera “Cendrillon” – (Pauline Viardot) sotto la regia di Renato Bonajuto e affianca Antonio Aguila nell’allestimento e messa in scena del Balletto “Les Souvenirs Oubliés”.
Collabora con diverse scuole di danza in Italia e attualmente insegna danza Moderna e Contemporanea presso la scuola “New Pas de Deux” di Fasano (BR).

Contact: